Passaggio del testimone

Siamo sdraiate insieme sul divano. Lei ha la testa su un bracciolo ed io sull’altro. Lei dorme ed io scrivo. Quella gambetta appoggiata sulla mia si è mossa leggermente, per poi riabbandonare tutto il proprio leggero peso di colpo. La guardo e osservo quel corpicino fragile, i riccioli dorati arruffati sulla fronte, il pancino che va su e giù scoprendo a tratti l’ombelico piccolino, rotondo, simile all’impronta del ditino di un bimbo nell’impasto candido del pane. Quelle guance arrossate dalla febbre, e quelle manine bollenti mi fanno pensare che vorrei poterle portare via tutto il male con un bacio, prenderlo sulle mie spalle, soffrire per non vederla soffrire. Perché sono la sua mamma, ed è mio compito volerle così bene. E all’improvviso mi ricordo di quando ero piccina picciò e parlavo con la mia di mamma.

Mamma ti voglio bene”

“E io te ne voglio di più”

“No non è vero, IO te ne voglio di più.”

“Greta è impossibile”

“No invece. Sono sicura”

“Sciocchina, tu sei ciccia della mia ciccia, sei stata nel mio pancione. E’ normale che ti voglia più bene io, perché ti ho fatta io, perché sono la tua mamma.”

Ora è il mio turno. Ora sono io la mamma, tocca a me amare di più.

20120513-201338.jpg

Greta

Annunci

27 pensieri su “Passaggio del testimone

  1. crazylittlepest ha detto:

    spesso ci lamentiamo del fatto che noi donne dobbiamo sopportare ogni 28 giorni dolori lancinanti al ventre, almeno per 9 mesi dolore e spossatezza, e infine quel grande sforzo che comporta la nascita. ma niente di questo è paragonabile alla fortuna che abbiamo nel poter dare la vita. e non te ne rendi conto davvero fin quando non lo provi.la cosa più bella della vita credo davvero sia poter diventare, un giorno o un altro, mamma. 🙂

  2. crazylittlepest ha detto:

    spesso ci lamentiamo del fatto che noi donne dobbiamo sopportare ogni 28 giorni dolori lancinanti al ventre; almeno per 9 mesi dolori vari e spossatezza; e infine il grande sforzo del parto. ma credo che non sia niente in confronto alla fortuna che abbiamo nel poter dare la vita, all’amore e gioia che può regalarci quel piccolo esserino “venuto dal nostro corpo” e che pian piano vediamo crescere. non è niente in confronto, ma lo capisci solo quando lo provi.

  3. silver7arrow ha detto:

    Dolce *_*
    Mi piace molto quest’idea dell’amore come “passaggio di testimone”, perché è vero, noi lo mettiamo in circolo, come diceva anche una canzone di Ligabue. Lo diamo e lo riceviamo, non necessariamente allo stesso tempo. Ciao! 🙂

  4. Mean Cactus ha detto:

    Se non ho capito male hai più o meno la mia età, siamo tutti e 2 studenti (anche io in Relazioni internazionali) ma c’è una grossa differenza…prima che io capisca la vita, dovrà passare un bel po’ di tempo. Complimenti.

    • gretapiccininni ha detto:

      Grazie ma…. Io non ho capito affatto la vita, anzi per me in particolare è una cosa assurdamente incomprensibile…. Peró faccio del mio meglio… Arrancando e insultandola, ma ci provo! ( Grande compagno di relazioni internazionali…. Punti per te!!!)

  5. Meri ha detto:

    che bello gre, mi hai fatto commuovere!! è incredibile quanto sia universale questo amore. anche il mio babbo me lo ha sempre detto: “tu sei sangue del mio sangue, cuore del mio cuore e vita della mia vita”. E quando sto talmente male da non riuscire ad aprire gli occhi dal dolore,mi prende il viso tra le mani (le quali è convinto abbiano proprietà pranoterapeutiche..ssssee!) e mi dice “tutto a me, tutto a me questo dolore!”. Spero di poter amare anch’io qualcuno in questo modo, un giorno. nell’attesa amerò te, và!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...