Rendimi ricordo indelebile

Non ho chiesto mai promesse eterne.
Non ho chiesto mai per sempre.
Non li ho chiesti né li voglio, poiché darebbero già in principio bugie, poiché basati su fragili e traballanti congetture, esposti ad ogni lieve folata di imprevedibilità.
Ma ho un’altra cosa da domandarti:
Il domani è lontano e imperscrutabile…

ma tu ricordami sempre.
Non relegarmi in mezzo a tutti quegli altri volti sfumati e dai contorni incerti che affollano il tuo passato.
Ricorda il mio viso, ricorda il mio sorriso.
Ricorda il modo in cui ti sei sentito durante quel primo eterno bacio e durante quelli che lo hanno seguito per tutto questo tempo.
Ricorda il calore delle nostre mani intrecciate, d’estate umide ma ostinate, d’inverno grate per il reciproco tepore.
Ricorda cosa mi piace e soprattutto il modo in cui mi piace.
Ricorda ogni mio pregio, ma non scordare mai nessun difetto.
Tieni a mente il castano intenso dei miei occhi e le sfumature dei miei riccioli.
Ricordati le mie abitudini; quelle buone con serenità, e quelle discutibili con divertito rimprovero.
Ricorda com’è addormentarsi con me che parlo da sola e svegliarsi da solo, con me che non ti sento mentre parli.
Ricorda le mie mani mangiucchiate e la mia fastidiosissima presunzione.
Ricorda il modo aggressivo in cui litighiamo, ma soprattutto il modo dolce in cui facciamo pace.
Ricorda le mie lacrime, le mie risate ed i miei bronci.
Ricorda il mio essere mamma e ragazzina insieme e ricorda quello che di indescrivibile provo per il frutto del nostro amore.
Da ultimo ricorda il modo sconfinato in cui ti amo e l’irritante ostinazione con cui lo ribadisco e pretendo lo stesso.
Se questo è amore, tu ricorda per sempre me e quel che provi con me, ed in quel ricordo metti un po’ dello stesso sentimento che ci tiene insieme adesso.

Infine ripassa tutto col pennarello indelebile, rosso magari, cosicché risalti su quello sfondo di immagini passate e dimenticate.

Greta

Annunci

40 pensieri su “Rendimi ricordo indelebile

  1. cacciatricedisogni ha detto:

    Un autoritratto di te fatto di parole a tinte tenui
    e a tratti più decise, che sfuma nell’amore che ti
    lega alla persona che ami, quell’amore che dai
    generosamente e che pretendi, come tutte le
    persone che si danno senza mezze misure.
    Dire che è un post stupendo, non gli rende
    giustizia. Grande Greta…!

  2. Teresa ha detto:

    Questa è la cosa più bella, relativa ad una perona che io abbia mai letto…
    Ti sei dipinta magnificamente, il pennello di un pittore non avrebbe potuto fare meglio di te….
    Un abbraccione e dolce serata.

  3. fausta68 ha detto:

    Grazie della tua visita al mio blog. Sono passata da te per ringraziarti ed ho trovato queste splendide parole che ho letto con emozione. Sei un’anima bella e fortunato è colui a cui sono indirizzate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...