Meno male che certe cose non cambiano

Chiudo il telefono; lo guardo, scoprendo con un po’ di sorpresa che la chiamata è durata 46 minuti e 20 secondi. Divertita, spingo il tasto della chiusura e lo schermo si illumina di arancione. Lo ripigio e si spegne tornando grigio, mentre continuo automaticamente a ripetere questo gesto ripenso alla telefonata. Sono sicuramente stati tra i 45 minuti più piacevoli della giornata perché parlare con le amiche, di problemi seri o di sciocchezze è comunque sempre liberatorio, soddisfacente e divertente.
Se dall’altra parte della cornetta poi, c’è
una delle Amiche, di quelle che si sono meritate la A maiuscola, di quelle che sono capaci di farti ridere anche tra le lacrime, che quando ti raccontano delle loro vicende sentimentali, conoscendole, sai già come andrà a finire, se il povero disgraziato verrá rovinosamente scaricato, se toccherà a lei essere scaricata dallo stronzo
di turno ed entrare in una fase depressiva mangiosolocioccolata o nonmangioproprioevomitolostesso costringendoti a correre a offrire la tua spalla e le tue cure amorevoli e silenziose, o sai anche che i loro racconti concitati ti faranno dolcemente innervosire per la manifesta incompetenza delle parti in causa e ti faranno passare ore e ore a tirare fuori elaborate elucubrazioni telefoniche sul perché quel pirla non si dia una mossa!
Noi donne non passiamo le ore a spettegolare ( oddio, un po’ anche), passiamo le ore a raccontarci, ad ascoltare l’altra che si racconta e a fare, alla fine ironia su entrambe, di qualunque argomento si stia parlando. La nostra forza è questa ( tra le tante altre, intendiamoci): sono quelle amiche a cui basta uno sguardo o un leggero movimento del sopracciglio per capire cosa stai pensando e soprattutto con che tono lo stai pensando, loro che, anche quando non le vedi da tanto tempo, poi ci esci e…. ed è come quando vai da qualche parte e poi torni a casa e puoi stravaccarti sul divano togliendoti le scarpe ed appoggiando i piedi sul tavolino.
Scontrose, pesaculo, egocentriche, incasinate, affettuose , allegre e spesso e volentieri fuori di testa, sai che probabilmente non cambieranno mai e questo, mentre alle volte ti farà infinitamente innervosire, ti darà sempre la certezza ed il conforto di poterti sentire a casa tua.

Greta

Annunci

8 pensieri su “Meno male che certe cose non cambiano

  1. Meri ha detto:

    sarai per sempre il mio divano comodo. e io sarò sempre il tuo. ti amerò per sempre come tu amerai per sempre me, è il nostro destino, crudele certo, ma inevitabile.
    PS tanto lo so che quel pesaculo era per me!

  2. chiara folli ha detto:

    Ormai mi conosci bene quindi sono sicura che se ti dico che mi sono commossa non stenterai a crederci. Per prima cosa ci tengo a farti sapere che io amo il tuo modo di scrivere, lo amo davvero…sei brava, brava, brava per questo non ho dubbi sul tuo splendido futuro! Inoltre ci tengo a ribadire un concetto ormai molto chiaro…io ti amo! Sono felice, ma FELICE di rientrare tra le amiche con la A maiuscola, sono contentissima di avere delle amiche come voi, di sapere che questo bene è corrisposto! Inoltre sappi che di telefonate ce ne saranno ancora tanta, tante, tante perché ora che ti (vi) ho trovata non ti mollo assolutamente per nulla al mondo! Grazie mille Gre, davvero!

    Ps. sai anche che i loro racconti concitati ti faranno dolcemente innervosire per la manifesta incompetenza delle parti in causa e ti faranno passare ore e ore a tirare fuori elaborate elucubrazioni telefoniche sul perché quel pirla non si dia una mossa! (questa frase è meravigliosa!)

  3. lupus.sine.fabula ha detto:

    Sarò la solita menagramo, ma forse perchè la mia vita è stata diversa, non credo a queste amicizie così ‘perfette’…
    L’amicizia è una cosa meravigliosa, un miracolo, un dono di Dio, quindi mi rallegro con te perchè non è da tutti aver amici veri! Coltivale e mantienile per sempre!

    • gretapiccininni ha detto:

      oh mio dio prima di tutto devo chiederei scusa perché ho fatto un casino ed ho cancellato il tuo commento sul post ” non è un blog femminista” ho risposto ma il tuo non c’è più! Che scema -_- comunque forse sono fortunata, forse sono solo più brava a prendere le persone per quello che sono e far funzionare i rapporti… non lo so. Nessuna amicizia è perfetta, ha bisogno al contrario di tanto impegno per farla funzionare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...